I professionisti del Pest Control
disinfestazioni derattizzazioni
  • Slide Title

    Write your caption here

    Button
  • Slide Title

    Write your caption here

    Button
  • Slide Title

    Write your caption here

    Button
  • Slide Title

    Write your caption here

    Button

SERVIZI AUSILIARI

FUMIGAZIONE

apparecchiature fumigazione
fumigazione
La fumigazione è un generatore di fumo. Il principio del processo di fumigazione si basa sull’energia termica che innesca una reazione di autocombustione incompleta (generazione di fumo senza fiamma) che porta alla liberazione di particelle di fumo molto piccole e numerose. Per poter applicare questa tecnica a qualsiasi tipo di locale si opera con una polvere totalmente ininfiammabile che genera la combustione senza la formazione di fiamma. Le particelle di fumo emesse sono molto numerose (diversi miliardi per grammo) ed estremamente piccole (da 0.2 a 5 millesimi di millimetro). Queste particelle di fumo sono “animate” da cinetica naturale di lenta espansione, si diffondono ovunque, raggiungendo le parti più alte ed i punti di più difficile accesso. Queste particelle trasportano un principio attivo all’interno di qualsiasi volume, essendo la loro potenzialità di espansione infinita.

Il processo di fumigazione si svolge in quattro fasi:
1^ fase – diffusione di fumo attivo nell’aria da trattare (area e superfici);
2^ fase – le particelle di fumo, in continuo movimento, incontrano e fissano le particelle di polvere che si trovano in sospensione nell’aria o depositate sulle superfici;
3^ fase – azione chimica per contatto della materia attiva sulle cellule microbiche che sono aeroportate dalle particelle di fumigante;
4^ fase - sedimentazione lenta degli aggregati che si sono formati tra le particelle di fumo e la polvere.

Il prodotto fumigante agisce con due differenti modi di azione: per effetto chimico e per effetto fumogeno.

Solitamente vengono sottoposti a tali trattamenti quei luoghi chiusi o comunque di difficile accesso (condotte fognarie, container, reparti molini ecc.).

TRATTAMENTO ANTIOFIDICO

trattamento antiofidico
Per il contenimento degli ofidi, in particolar modo vipere, trattasi di specie protetta, data l’impostazione della nostra società preferiamo orientarci verso formulati biologici repellenti, a tutela della zona che si intende proteggere.

È un prodotto granulare che viene applicato in tutta sicurezza e facilità, che agisce “sull’organo di Jacobson”, un organo extrasensoriale situato nella parte superiore della bocca dei rettili ed usato principalmente per valutare l’ambiente circostante. Quest’organo è utilizzato ogni volta che il rettile estende la lingua, pertanto, tale prodotto inibisce temporaneamente le capacità di tale organo.

Da ricordare: la stagione dei rettili dura otto mesi, pertanto gli interventi saranno cadenzati in autunno (ibernazione) per impedire che i rettili si ibernino nelle vicinanze del sito in questione, in primavera (massima attività) per proteggere le aree vicine ed in estate (massimo pericolo) per proteggere le vicinanze del nostro sito per un’estate sicura.

Tra gli organi più pericolosi riscontrati nelle mosche vi sono quelli che notoriamente causano infezioni alle vie respiratorie e alla vescica urinaria, nonché parassiti che provocano fastidi agli esseri umani. Anche le vespe creano pericoli alla salute causando malattie più o meno nello stesso modo delle mosche, pertanto risulta essenziale l’installazione di unità di controllo di Lampade Elettroinsetticide, in un’area in cui si eseguono trattamenti di Disinfestazione in genere (D.L. 155/97 – H.A.C.C.P.), affidabili e facili da usare.

LAMPADE ELETTROINSETTICIDE

lampade elettroinsetticide
prodotti insetticidi
lampade a luce ultravioletta
eliminazione insetti volanti
La gamma di lampade elettroinsetticide “CHAMELEON” Pest West si caratterizza per la presenza di una piastra collante ed utilizza il potere della luce ultravioletta per attirare gli insetti volanti, compresi quelli molto piccoli, che spesso non vengono controllati da altri sistemi, con il semplice contatto con uno speciale adesivo montato nella parte superiore della fonte luminosa.

Possono essere posizionate direttamente sopra le zone di preparazione o esposizione degli alimenti perché non provocano nessun tipo di contaminazione, non utilizzando sostanze chimiche o inquinanti. Possono perciò essere considerate ecologiche (tutti i componenti sono a norma CE).

EROGATORE AUTOMATICO

erogatore automatico
Questo sistema elettronico di profumazione e igienizzazione per l’ambiente è alimentato da n° 1 batteria alcalina da 1,5 V e munito di temporizzatore con fotocellula. Le speciali bombole con valvola a dosaggio vengono azionate dall’apparecchio e rilasciano una quantità predefinita di prodotto (insetticida, deodorante o desodorizzante). Le profumazioni sono studiate appositamente con sostanze neutralizzanti, unite a fragranze basate sulla scienza degli aromi (sauvage, grecian).

EROGATORE AUTOMATICO IGIENIZZANTE PER WC

erogatore per wc
Euro Ambiente vi propone anche un’ultima novità a riguardo della disinfezione dei servizi igienici grazie al nuovissimo sistema di igienizzazione automatica, l’unico in grado di disgregare, sanificare e deodorare i servizi igienici. Il distributore automatico a dosaggio controllato mantiene automaticamente un equilibrio e un gradevole il livello di fragranza, gli utilizzatori della toilette non vengono né infastiditi da profumi nauseanti, né disgustati da cattivi odori. La maggior parte dei sistemi di controllo riescono solo a mascherare gli odori, questo significa che non eseguono il lavoro propriamente. L’unico modo per eliminarli effettivamente è di neutralizzarli dove si formano, cioè alla fonte.

Questo è esattamente ciò per cui è stato progettato il sistema di controllo degli odori e di sanificazione, cioè eliminare gli odori dove essi hanno origine, nel water o nell’orinatoio e riempire l’aria di una piacevole, tenue e fresca fragranza, automaticamente 24 ore al giorno.

TRATTAMENTO PER LA GESTIONE DELLE INFESTANTI ERBACCE

diserbatura
eliminazione erbe infestanti
diserbo chimico
Euro Ambiente è attrezzata anche per eseguire servizi di sfalcio e diserbo chimico di erbe infestanti e piccoli arbusti, mediante l’utilizzo di attrezzature specializzate e Presidi Sanitari per l’impiego su aree civili ed industriali. Tutti i prodotti impiegati non sono nocivi, nelle modalità e nelle dosi di impiego, per la fauna e per l’uomo, e sono in regola con le normative attualmente in vigore. L’azienda solitamente interviene successivamente all’aratura per evitare a breve giro la rifioritura di queste.

PROTEZIONE DEI CEREALI

protezione cereali
interventi di bonifica
struggigrano
Lo scopo degli interventi di bonifica è quello di ridurre la cosiddetta portante dell’ambiente, ovvero la capacità di un dato ambiente di supportare una popolazione di infestanti fornendo loro nicchie da occupare. È necessario distinguere le due classificazioni di cereali da “cercare”.

1) Classificazione botanica, per frumento e affini (segale, orzo, avena) – mais, granturco e affini (sorgo, miglio, scagliola e grano saraceno) – riso. 
2) Classificazione normativa, secondo il Ministero della Sanità, per i cereali in granella, cioè: frumento tenero e duro, riso, mais, orzo, avena, segale, ecc..

Quest’ultima classificazione è importante, per stabilire i campi d’impiego e i residui dei diversi prodotti autorizzati nella Disinfestazione dei cereali in granella.

Le specie più importanti che infestano i cereali durante la fase di conservazione in magazzino sono: Punteruolo o calandra del grano e del riso, Cappuccino dei cereali, Tribolio della farina, Criptoleste, Struggigrano, Tignola fasciata, Pidocchio dei cereali.

Esistono anche gli acari del grano e della farina, ma sostanzialmente si tratta di una specie utile giacché è parassita di numerosi “fitofagi” del frumento stoccato, ma diventano gravemente dannosi quando colpiscono l’uomo provocando una dermatosi nota col nome di “acariasi da grano”.

I mezzi a disposizione per difendere i cereali dagli artropodi sono classificati in chimici, mediante l’utilizzo di insetticidi per contatto (Piretro naturale), o fumiganti (Bromuro di metile), biotecnici, (Servizio per cui la Euro Ambiente è stata chiamata), mediante gli attrattivi sessuali o feromoni.

Nel controllo degli artropodi dei cereali immagazzinati è possibile utilizzare trappole a feromoni per rilevare tempestivamente la loro presenza. Oggi sono disponibili i feromoni sintetici di aggregazione e sessuali femminili da inserire nelle trappole.

ALLONTANAMENTO COLOMBI

allontanamento colombi
allontanamento elettrico colombi
dissuasori colombi
allontanamento piccioni
Per quanto riguarda l’allontanamento dei colombi esistono due sistemi: meccanico ed elettrico.

1. Sistema meccanico “SPILLOX”: esso è formato essenziale da numerose punte in metallo incastrate in appositi alloggiamenti, posti su una fascia in policarbonato estremamente flessibile. La parte in acciaio chiaro inossidabile e temperato non subisce alterazioni dovute a fattori climatici e chimici, non dilava quindi in alcun modo sulle superfici di impiego. La fascia, invece, è costituita da policarbonato (disfenolo A), sostanza che risulta non nociva e risponde alle specifiche di sicurezza, ha ottime proprietà meccaniche (alta resistenza alla flessione, allungamento e rottura) e tecniche (rammollimento tra i 145/150 C°). Il fissaggio avviene semplicemente a mezzo di opportuni collanti siliconici. Tutti i materiali che compongono tale impianto sono a norma CE/IMQ.
 
2. Sistema elettrico “ELECTRAK”: è una apparecchiatura elettronica che utilizza due fili paralleli in acciaio inox parzialmente annegati in una struttura di polietilene stabilizzato contro i raggi UV in grado di trasmettere una leggera carica elettrostatica ai volatili, assolutamente innocua, ma efficace. La finalità dell’impianto è quella di proteggere dall’atterraggio e dalla sosta di colombi ed altri uccelli superfici di vario genere ed in particolare elementi e strutture architettoniche, quali: cornicioni, riseghe, modanature, davanzali, travi e tiranti, siano esse edifici o monumenti, allontanando i volatili, senza però danneggiarli. È sicuro perché dotato di un sistema di auto-protezione contro scariche elettriche, sovralimentazione e corto circuito, secondo quanto stabilito dalle normative CEE. Entrambi i sistemi sono approvati da Enti preposti per la protezione animali (ENPA e WWF).
 
Dalla progettazione sino alla posa in opera i nostri tecnici seguono con professionalità ogni fase dell’operazione, garantendo, anche in termini contrattuali, un’assistenza post-vendita. Questo differenzia la nostra società da altre operanti in Italia.

EURO AMBIENTE, nella sua esperienza più che decennale, vanta lavori eseguiti con successo presso strutture aventi un’importanza architettonica di rilievo, come ad esempio: Cattedrale di Altamura (sistema meccanico), Chiesa S. Michele Altamura (sistema Meccanico), Chiesa S.Teresa Altamura (sistema meccanico), Teatro Mercadante Altamura (sistema meccanico), Chiesa Francesco Altamura (sistema meccanico), Palazzo Barberini Roma (sistema insito elett.+mecc.), Teatro Petruzzelli Bari (sistema meccanico), Teatro Margherita Bari (sistema meccanico), Palazzo Uffici Banca Pop. Bari (sistema Meccanico), Cattedrale di Canosa (sistema elettrico), Chiesa Madonna della Stella Marina di Tortora (sistema meccanico), Palazzo ottocentesco sede Banca Pop. Bari Andria (sistema economico), Conservatorio Musica Matera (sistema meccanico), Basilica Lecce (sistema meccanico), Palazzo storico Ancona (sistema meccanico).
Share by: